Questo sito non utilizza cookies di profilazione, ma solo cookies tecnici e di terze parti, per maggiori informazioni leggi l'informativa estesa.

Mission

AccoglieRete Onlus’

AccoglieRete Onlus nasce a Siracusa per far fronte all’arrivo crescente di minori soli sulle coste della provincia ed è la prima associazione in Italia a promuovere la figura del Tutore Legale di Minori Stranieri Non Accompagnati –MSNA.

All’interno della nostra rete la figura del Tutore rappresenta un fondamentale elemento per l’integrazione dei Minori Stranieri Non Accompagnati nel tessuto sociale, garantendo l’intervento più adeguato in un settore specifico e complesso come quello dell’immigrazione irregolare.

Col tempo, il modello di accoglienza creato dall’associazione si è dimostrato efficace per sbloccare un sistema compromesso dalla gestione emergenziale degli arrivi, e tutt’ora rappresenta un contributo fondamentale sul territorio grazie alla promozione dell’accoglienza diffusa che viene messa in pratica dagli operatori con il sostegno dei volontari, delle famiglie e delle associazioni locali.

 

 

La nostra storia

AccoglieRete nasce nel Luglio del 2013 da un gruppo informale di volontari appartenenti a diverse associazioni per far fronte alla necessità di realizare un sistema di tutela per i Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) fin dalla fase della prima accoglienza.

In quel periodo Siracusa rappresentava la provincia con il maggior numero di minori in arrivo via mare e tuttavia non disponeva delle strutture necessarie per accoglierli secondo gli standard previsti dalla legge. Nella concreta impossibilità di collocazione in strutture adatte, i minori venivano collocati in via “emergenziale” presso il centro ospedaliero Umberto I di Siracusa o presso altre strutture estemporanee, spesso in promiscuità con adulti e in assenza di personale qualificato ad intervenire sui loro bisogni specifici. In questo quadro caotico di gestione, l’avvio delle procedure di protezione e tutela non aveva luogo con conseguenze gravi per i minori, che subivano trattamenti talvolta classificabili come di abuso: in assenza di protezione legale molti di loro erano esposti al rischio di tratta e sfruttamento. Molti scomparivano dopo la prima settimana dal loro arrivo.

AccoglieRete comincia ad operare in risposta a questa crisi del sistema di accoglienza tramite l'intervento di un team di avvocati, psicologi e mediatori culturali nei centri allestiti in emergenza.

Da allora, la promozione del ruolo del tutore legale volontario come figura di ‘ancoraggio’ del minore, diventa la strategia principale che AccoglieRete persegue per far fronte al disorientamento dei MSNA in arrivo.

I nostri beneficiari: gli MSNA

Per Minore Straniero Non Accompagnato (MSNA) si intende 'lo straniero di eta' inferiore agli anni diciotto, che si trova, per qualsiasi causa, nel territorio nazionale, privo di assistenza e rappresentanza legale' (art. 2 comma e) D. Lgs 142/2015)

Secondo i dati pubblicati dalla Direzione Generale dell'immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nel 2015 l'Italia ha accolto 11.921 MSNA. Per la maggior parte di sesso maschile (oltre il 90%), molti di questi minori sono al di sopra dei 14 anni, con una forte presenza di diciassettenni prossimi alla maggiore età. Provengono daoltre 40 Paesi tra cui Egitto, Eritrea, Gambia, Nigeira, Somalia, Bangladesh, Senegal, Mali, Afghanistan.

Essendo l'area maggiormente colpita dal fenomeno degli arrivi di migranti via mare, la Sicilia è attualmente la regione con il maggior numero di presenze di MSNA (4.109 nel 2015) pari al 35% del totale di MSNA accolti nel territorio italiano.

Nel 2015 sono stati registrati 1730 minori sbarcati nel territorio di Siracusa, mentre rispetto al 2016 i dati della Questura di Siracusa registrano già 800 sbarcati.

Questi ragazzi fuggono da zone di guerra, da fenomeni di discriminazione e persecuzione, o da paesi colpiti da calamità naturali. Alcuni manifestano la volontà di richiedere asilo politico o una protezione sussidiaria. Molti riportano di essere stati forzati a lasciare il paese di origine per evitare persecuzioni o per fuggire da condizioni di povertà estrema, nella speranza di trovare opportunità di istruzione e lavoro o per ricongiungersi con familiari residenti in Italia o in altri paesi europei. Alcuni arrivano sul territorio come vittime di tratta e fenomeni di sfruttamento.

AccoglieRete lavora per proteggerli e per aiutarli a crescere all'interno di un sistema di tutela che li accompagni nel loro processo di integrazione nel territorio.

 

Sede legale: via di Villa Ortisi 136 96100 Siracusa

Sede operativa: via Piave 167 96100 Siracusa

info line: 09311665387

mail: info@accoglierete.org

iscriviti alla nostra NewsLetter per restare sempre aggiornato.
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account